Internet e apprendimento

“Nel riepilogare autori e teorie accomunati dall’appartenenza alla filosofia digitale, questo libro delinea pertanto una storia del pensiero europeo nella prospettiva di un suo convergere verso il bit e verso l’informazione. I pensatori delle origini (in particolare Pitagora), Platone, Aristotele, Galilei, Leibniz, Kant, Turing vengono descritti come i precursori dell’Universo computazionale di cui parla ad esempio Stephen Wolfram, per il quale tale Universo «è certamente la ‘cosa’ più vicina al Mondo delle Idee di Platone degli ultimi ventisette secoli».” tratto dall’articolo del  http://ilmanifesto.info/computo-dunque-sono/

Analisi e confronto molto interessante precisa sull’utilizzo di internet e delle tecnologie  del filosofo Maurizio Ferraris, filosofo, e De Martin, ingegnere esperto di Internet e società, problematiche e cambiamenti che l’avvento del digitale sta portando nell’apprendimento.

PRIMA PARTE 

 

 

Informazioni su Mariarosaria Pranzitelli

Docente di Filosofia Reggio Emilia - Italia
Questa voce è stata pubblicata in 2016/17, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...