Immagine mondo

“Se l’immagine e non la verità fosse la porta stretta attraverso la quale l’uomo accede all’Aperto? E se la vera differenza ontologica dell’uomo non consistesse né nel suo essere razionale né nella sua capacità di parola, ma nel suo essere welbildend, l’immaginatore di mondi? …Se l’articolazione del pensiero fosse solo l’apertura di un contraccolpo dell’aperturaContinua a leggere “Immagine mondo”

La vita delle piante

“Tutto è in tutto. Questa mescolanza fa del mondo e dello spazio la realtà di una trasmissibilità di una traducibilità universale delle forme. Ma ciò che chiamiamo trasmissione è solo l’eco di questa inerenza reciproca di ogni cosa in ogni altra cosa: il mondo è un contagio perpetuo. Tutto è in tutto, perché nel mondoContinua a leggere “La vita delle piante”