Sul cinema

«Certe persone sostengono che il nostro lato selvaggio non esista più e che abbiamo raggiunto l’ultimo stadio della civiltà, dove tutto è già stato detto e dove è ormai troppo tardi per mostrarsi ambiziosi. Ma questi cosiddetti filosofi hanno presumibilmente dimenticato il cinema, o, perlomeno, non hanno mai avuto modo di vedere i “selvaggi” delContinua a leggere “Sul cinema”

Il Fedro

Platone, Fedro, 274 c-276 a Il mito di Teuth Il dialogo platonico Fedro #amore #natura dell’anima #retorica #dialettica #mito di Theuth #conoscenza #sapienza Socrate – Ho sentito narrare che a Naucrati d’Egitto dimorava uno dei vecchi dèi del paese, il dio a cui è sacro l’uccello chiamato ibis, e di nome detto Theuth. Egli fuContinua a leggere “Il Fedro”

L’esausto

“La figura ultima dell’essere non è la postura, ma il gesto. Esso non pone né impone nulla –espone soltanto. Come nei film di Beckett, nell’incessante andirivieni di Quad o nel sognatore seduto di Nacht und Traüme, la postura si congeda e dissolve in un gesto. E come, nel gesto del danzatore, il danzabile non diventaContinua a leggere “L’esausto”