La banalità del male

di Hannah Arendt Relazione della  prof.ssa Ilaria Possenti per approfondire: E’ in questo senso che nelle pagine di Se questo è un uomo Primo Levi ringrazia Lorenzo, operaio civile ad Auschwitz: Lorenzo è infatti colui che ha continuato a guardare il prigioniero del campo come si guarda una persona, e non una cosa, permettendo all’altroContinua a leggere “La banalità del male”