classi 4F e 4D

4 Aprile 2017
Quarto incontro – schizzi dal vero

Ultimo appuntamento di disegno dal vero in FONDERIA sede nazionale di Aterballetto di Reggio Emilia.
Dopo quattro incontri, i nostri studenti di 4F e 4D, hanno mostrato i loro schizzi ai danzatori e danzatrici della compagnia  Aterballetto.

Pubblicato in 2016/17, News | Contrassegnato | Lascia un commento

Media digitali e forme di potere

Conferenza di Andrea Miconi – Fondazione Collegio San Carlo

Media digitali e forme di potere. Libertà della conoscenza e interessi economici nella comunicazione contemporanea” è stata tenuta da Andrea Miconi (docente di Sociologia dei media presso l’Università IULM di Milano)

Pubblicato in 2016/17, News | Contrassegnato | Lascia un commento

Classe 4F

INDIZI SUL CORPO
tra danza e filosofia

Incontro con gli studenti di 4F

Un corpo è l’in-finito di un pensiero.
“Un corpo non la smette di pensarsi, di pesarsi – ma solo a condizione che ciò che deve pensarsi …. – non è a “sua” disposizione, ma è disponibile in quanto dis-posto in un’arealità che non si riprende mai senza distanziarsi…” 91

“Il pensiero è l’essere in quanto pesa sui suoi bordi, l’essere appoggiato, piegato sulle sue estremità, piega e distensione dell’estensione.” 92

“Ogni pensiero è un corpo.” 92

Corpus di J. L. Nancy

prof.ssa Mariarosaria Pranzitelli (docente di filosofia)
prof. Matteo Pagani (docente di arti figurative)

dott. Raffaele Filace
collabora con la Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, affiancando il settore educational e l’ufficio stampa e comunicazione.

Presentazione del progetto alla classe 4F attraverso alcuni esempi di percorsi interdisciplinari dell’anno scolastico 2015/16

Pubblicato in 2016/17, Alternanza, Classi quarte, indizi sul corpo, News | Contrassegnato | Lascia un commento

NONDASOLA

Incontri organizzati dalle docenti di filosofia
Tiziana Salsi e M. Pranzitelli

classi 3 F – 4 F – 4 D – 5 B

L’associazione Nondasola – Dott. Alessandra Campani e prof.ssa Adriana Lusvarghi  (www.nondasola.it) – dialoga con gli studenti in preparazione dello spettacolo “Non più vittime del silenzio”

24-25 Marzo 2017 Teatro Cavallerizza Reggio Emilia
Una collaborazione Comune di Reggio Emilia
Ass. Nondasola e Coordinamento DanzaRE.
Danzatori e Coreografi delle Scuole :
Arcadia Eidos Vivarte Let’s Dance Progetto Danza .
Un progetto Fnasd e Fnd Educational
Regia Arturo Cannistrà
Educational P. Eva Calanni

L’Associazione si pone come obiettivo quello di cambiare la cultura che legittima e giustifica la violenza alle donne costruendo una nuova dimensione del rapporto fra i sessi, valorizzando la forza, l’autonomia, la soggettività femminile anche attraverso la costruzione di forme e luoghi di solidarietà fra donne di diversa provenienza, nazionalità, cultura.

Classe 4F

1

Classe 4 C

Classi 4 D e 5B

vittime.jpg

Pubblicato in 2016/17, News | Contrassegnato | Lascia un commento

La scrittura

“The following two articles offer perspectives on the philosophy of and research projects related to literacy development within the Reggio Emilia municipal educational project. The first article, “Between Signs and Writing: How Children Approach the Written Code” by Claudia Giudici is based on her presentation during an International Study Group in Reggio Emilia. The second article, “Children and Figurative Writing” by Paola Cagliari, Claudia Giudici, Mariarosaria Pranzitelli and Vea Vecchi describes a research project that took place at the Diana Municipal Preschool in collaboration with several primary schools in Reggio Emilia. “The Wonder of Learning – The Hundred Languages of Children” exhibit includes a section titled, “The Enchantment of Writing,” which features experiences of children, educators and families in projects titled, “Between signs and writing” and “Figurative writing.” The editors of Innovations would like to express their appreciation to Amelia Gambetti, Paola Riccò and Emanuela Vercalli of Reggio Children for their contribution to the publication of these articles. The editor of Innovations would also like to express her appreciation to Lella Gandini for the translation of these articles.”

Vai al link dell’articolo

Pubblicato in 2016/17, News | Contrassegnato | Lascia un commento

WeSchool

1

Articolo di Gianfranco Marini

Fonte: segui il link

Weschool è una piattaforma per la gestione dell’insegnamento e dell’apprendimento online lanciata nel 2016 da Marco De Rossi, si tratta di un ambiente in italiano perché Weschool è una piattaforma italiana ed ora diventa gratuita.

COS’È WESCHOOL?
We school si colloca in quella tipologia di applicazioni che come Edmodo, Gooogle Classroom, ma anche Fidenia o Socloo, offrono a docenti e studenti la possibilità di integrare le attività svolte in presenza nell’aula con la formazione online.
La novità è che da qualche giorni Weschool offre questo servizio gratuitamente.
Specificità di Weschool è quella di costituire un ambiente aperto alla rete. Ormai la conoscenza viene costruita, diffusa, condivisa sul web, Weschool non isola dal web i suoi utenti, ma offre loro strumenti per affrontare il sovraccarico di informazioni e dati presenti sul web e permette ci continuare a utilizzare vari servizi senza dover, ogni volta, passare da un account a un altro.
Non si tratta di funzionalità di poco conto, ma

Si tratta di una scelta strategica che denota una comprensione di quelle che sono le attuali dinamiche della comunicazione digitale e via web e che valorizza la pluralità di approcci e servizi senza costringere a rinchiudersi in una piattaforma. Weschool offre infatti uno spazio in cui è possibile:
# curare contenuti e risorse prelevandoli dal web (documenti, video, immagini, post e articoli, lezioni di duolingo, etc.)
# organizzarli in funzione delle esigenze didattiche di studenti e docenti
# gestirne l’utilizzo formativo da parte degli studenti

Weschool viene definito “aggregatore di contenuti”, ma si tratta di una definizione riduttiva, in quanto non si limita a collezionare contenuti ma offre strumenti per poterli sfruttare al meglio dal punto di vista didattico e, inoltre, presenta le tradizionali funzionalità di un ambiente per la gestione delle classi online come la possibilità di:
# creare le proprie classi virtuali
# interagire dialogicamente con gli studenti (messagistica interna)
# gestire attività e progetti complessi
# assegnare compiti e offrire supporto agli studenti che li svolgono

Weschool favorisce approcci basati sull’apprendimento sociale e collaborativo, mentre dal punto di vista delle modalità di organizzazione degli ambienti di apprendimento (in presenza e online), è invece ideale per il blended learning

LINK UTILI
1. Intervista a Marco De Rossi su ischool
http://ischool.startupitalia.eu/…/58961-20170222-weschool-d…

2. video dimostrativo e di rpesentazione
https://youtu.be/aXNBu2e6h-A

3. Video tutorial realizzato da Silvana Russo
https://youtu.be/oFwFpNLhiic

4. Video tutorial realizzato da Luca Raina
https://youtu.be/xdkpaG02V0o

Pubblicato in 2016/17, Classi quarte, Classi quinte, Classi terze, News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Hobbes – Leibniz

a.s. 2016/17

Gruppi di studio classe 4 C

Realizzazione di brevi introduzioni ai filosofi

Hobbes

Leibniz

 

Pubblicato in 2016/17, Classi quarte, News | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

In ascolto del corpo

Conferenze e interviste
di Virgilio Sieni

 

IL CORPO POLITICO

 

LA DANZA COME STRUMENTO DI CONOSCENZA DEL SE’

Pubblicato in 2016/17, indizi sul corpo, News | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

I Miti

a.s. 2016/17
Classe 3 E
I MITI  di Platone

Il mito della Caverna
Belloni E. – Alessandri E.

https://drive.google.com/file/d/0B1p7-0HyRdwia2ROczlkNTFCbjA/view?usp=sharing

Il mito delle cicale
Mascolo – Ruozi – Scala

https://drive.google.com/file/d/0B0B-o2jyRvluaExqU2pxYmRud0U/view?usp=sharing

Il mito della caverna
Bassoli – Haka – Said

https://drive.google.com/file/d/0Bxl-SgRx_p5xU05lQUhtRml6OEE/view?usp=sharing

Il mito delle cicale
Ceresini L. – D’Orsi M. – Scaglia C. – Tirelli J.

https://drive.google.com/file/d/0B-STBLzRU_DYcVdBdXFYT0d0RDA/view?usp=sharing

Il mito della metà
Govi G. – Mazzini E. – Messori M.

https://drive.google.com/file/d/0B-KR_lNC1T-kM3dxdmc0WkVDeWc/view?usp=sharing

Il mito di Prometeo
Anghinolfi C. – Carrozzo G. – Gandolfi I.

https://drive.google.com/file/d/0B5Qcb8_zqOSdTWlmejNXNmRtR1U/view?usp=sharing

Il mito di Gige
Panciroli – Cavandoli – Morini

https://drive.google.com/file/d/0B4n2LcTX9QfRdWdkWlRDazRGWms/view?usp=sharing

Il mito di Atlantide
Trotta – Rizzo – Fusco

https://drive.google.com/file/d/0B_k3A6FMBx6ZdWVNbmNPZFF2Vms/view?usp=sharing

Pubblicato in 2016/17, Classi terze, News | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

VERIFICHE – I SOFISTI

LESSICO FILOSOFICO

#DEMOCRAZIA #SOFISTA #RELATIVISMO #RETORICA #ERISTICA #IRONIA #MAIEUTICA #INTELLETTUALISMO ETICO

  1. In che senso, per Protagora, l’uomo è misura di tutte le cose?
  2. Come viene intesa la verità dal filosofo di Abdera?
  3. A quale fine deve tendere l’insegnamento sofistico?
  4. Quale visione della cultura emerge nel dialogo Protagora?

Per l’interrogazione

  1. Perchè nella prospettiva di Gorgia il linguaggio assume una rilevanza particolare?
  2. Quale rapporto sussiste tra la visione metafisica di Gorgia e la sua concezione dell’esistenza?
  3. Con quali argomentazioni Gorgia sostiene che Elena di Troia deve essere considerata innocente?
Pubblicato in 2016/17, Classi terze, News, verifiche | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento