Il corpo e il postumano

Possiamo parlare di una filosofia postumanista? di Roberto Marchesini “Il corpo è una matrice di relazioni con il mondo ed è proprio da queste relazioni che emerge il predicato, per cui non possiamo mai desumerlo attraverso una ricognizione interna. Il corpo enucleato dalle proprie molteplici relazioni non è più un corpo ma una spoglia. LaContinua a leggere “Il corpo e il postumano”

Rai scuola

FILOSOFIA lezioni per flipped classroom http://www.raiscuola.rai.it/lezione/filosofia/3862/default.aspx Democrito http://www.raiscuola.rai.it/lezione/democrito/4521/default.aspx# I sofisti e Socrate http://www.raiscuola.rai.it/lezione/i-sofisti-e-socrate/4519/default.aspx Platone http://www.raiscuola.rai.it/lezione/platone/4520/default.aspx Aristotele http://www.raiscuola.rai.it/lezione/aristotele/3861/default.aspx Kant http://www.raiscuola.rai.it/lezione/kant/3850/default.aspx HEGEL http://www.raiscuola.rai.it/lezione/hegel/3875/default.aspx#2 Hannah Arenndt http://www.raiscuola.rai.it/lezione/hannah-arendt/3851/default.aspx Wittgenstein http://www.raiscuola.rai.it/lezione/wittgenstein/3849/default.aspx

Come apprende un corpo?

Presentazione del 29 Novembre 2017 ore 18.00 Sala delle colonne LICEO ARTISTICO GAETANO CHIERICI Relazione della presentazione prof.ssa Mariarosaria Pranzitelli “L’essere come ritmo dei corpi – i corpi come ritmo dell’essere. Il pensiero-in-corpo è ritmico, è spaziamento, battuta che dà il tempo della danza, il passo del mondo.” J.L. Nancy, Corpus, Cronopio, Napoli 1995, pag. 94Continua a leggere “Come apprende un corpo?”

Sul cinema

«Certe persone sostengono che il nostro lato selvaggio non esista più e che abbiamo raggiunto l’ultimo stadio della civiltà, dove tutto è già stato detto e dove è ormai troppo tardi per mostrarsi ambiziosi. Ma questi cosiddetti filosofi hanno presumibilmente dimenticato il cinema, o, perlomeno, non hanno mai avuto modo di vedere i “selvaggi” delContinua a leggere “Sul cinema”